Trova lavoro
                  English   Germania   Japan   Francia     Arabo  
                   
Lavorare e studiarre italiano
 
 
 
TROVARE LAVORO IN ITALIA
 
1. Cliccando sulle regioni della cartina scegliere dove vorresti lavorare.
 
2. Fra gli annunci da noi selezionati cercare l'offerta per lavorare in Italia e studiare italiano.
 
 
 
 
 
 
Il lavoro stagionale
I settori che interessano le quote di lavoro subordinato stagionale sono esclusivamente il settore agricolo e il settore turistico. Nell'ambito turistico sono stati superati i limiti legati al periodo di inattività di un azienda ma prevalgono le motivazioni del datore di lavoro quali ad esempio ragioni di carattere tecnico, produttivo e organizzativo o sostitutivo. Il decreto flussi stagionale riserva, usualmente, delle quote a cittadini provenienti da alcuni Stati con i quali l'Italia ha stipulato particolari Accordi, (es. Serbia, Montenegro, Bosnia Erzegovina, ex Repubblica Jugoslavia di Macedonia, Croazia, India, Pakistan, Bangladesh, Sri Lanka, Ucraina, Tunisia, Albania, Marocco, Moldavia ed Egitto). Prima di inviare la domanda occorre allora verificare se siano state riservate quote ai cittadini provenienti dal Paese di appartenenza del lavoratore che si vuole assumere come Solo chi non appartiene a queste nazionalità ma è già stato titolare di un permesso per lavoro stagionale nell'anno precedente, potrà essere autorizzato ad entrare per esercitare attività lavorativa.
   
I LIMITI TEMPORALI DEL LAVORO STAGIONALE  
L'autorizzazione al lavoro può essere richiesta solo nell'ambito delle quote previste dal decreto flussi emanato su Gazzetta Ufficiale. Il rapporto di lavoro può avere una durata minimo di venti giorni e massimo di 9 mesi.  
   
LAVORO DIPENDENTE: IL DATORE DI LAVORO DEVE:  
 
Assicurare al lavoratore straniero il trattamento retributivo ed assicurativo previsto dalle leggi vigenti e dai contratti collettivi nazionali di lavoro di categoria o quelli comunque applicabili; nel caso di lavoro domestico, la retribuzione mensile non deve essere inferiore al minimo previsto per l'assegno sociale.
 
Garantire un alloggio idoneo, e l'impegno alle spese del viaggio di ritorno del lavoratore nel Paese di provenienza.
Comunicare ogni variazione del rapporto di lavoro.
 
 
Certificato di Qualità UNI EN ISO 9001:2000
Certificato di Qualità UNI EN ISO 9001:2000 AENOR ER-1071/2005

Regione Toscana Ente di formazione accreditato n°1091

Partner ufficiale dell'Università per stranieri di Siena per esami C.I.L.S

 

 

+39-0586-82.83.64 - fax +39-0586-82.83.65 e-mail: info@italiamo.it